3 modi per inviare un fax nel 2017

3 modi per inviare un fax nel 2017

È uno degli strumenti più utilizzati, da diversi decenni ormai, per quanto riguarda lo scambio di documenti in modo rapido e sicuro. Ebbene sì, stiamo parlando del fax, ancora oggi molto utilizzato in ambito aziendale sebbene questa tecnologia sia stata riveduta e più volte corretta nel corso degli ultimi due decenni a fronte del boom di Internet e delle ultime evoluzioni nel campo digitale.

Il fax ha sì cambiato pelle, passando dal supporto fisico da tenere in ufficio ad una versione più pratica, economica e veloce come quella del fax online.

Il successo targato eFax

Uno dei principali servizi di fax online è quello offerto da eFax (it.efax.com). Scelto da milioni di utenti negli anni, si tratta di una sorta di dinosauro del web che ha portato il fax nel cloud addirittura nel 1995 con almeno una decina d’anni di anticipo rispetto a tante aziende che offrono oggi simili soluzioni di faxing via internet per aziende e privati in Italia e nel mondo.

Attualmente eFax offre il proprio servizio in più di 42 paesi nel mondo e vanta circa 11 milioni di clienti. Perché tanto successo? Semplice, eFax offre una varietà di modi per inviare fax tramite internet, ponendosi come strumento estremamente flessibile e di conseguenza adattissimo alle esigenze di un certo flusso di business. A questo aspetto va aggiunto quello critico della sicurezza, garantita attraverso una crittografia ben studiata, ed il fattore economico, visto che è possibile sottoscrivere un abbonamento mensile a partire da circa 11 euro al mese.

Tre modi per inviare un fax online

Con eFax è possibile utilizzare il proprio account Gmail o altra casella email personale per inviare fax online. Per l’invio non risulta necessario modificare alcuna impostazione relativa all’account, ma basta accedere al proprio account, creare una nuove e-mail e digitare l’indirizzo del destinatario con il prefisso ed un “@efaxsend.com” alla fine.

eFax è fruibile anche attraverso gli smartphone grazie all’applicazione mobile, disponibile per dispositivi iOS e Android. In questo modo è possibile creare ed inserire la propria firma elettronica sui documenti. Magari direttamente da Microsoft Word, visto che è possibile scaricare un add-on per Microsoft che consente di aprire una finestra di eFax all’interno del documento e di inviare direttamente al destinatario il file in forma di fax.

Inoltre, accedendo all’account eFax sul sito da un computer sarà possibile inviare e ricevere fax 24 ore su 24, 7 giorni su 7, magari mentre si è in viaggio o in pausa pranzo. una volta impostato l’account, è possibile ricevere al proprio indirizzo una mail dal sito web della compagnia per visualizzare come dovrebbe apparire la ricezione di fax via Gmail. Tutti i fax vengono memorizzati in una parte specifica dell’account, il che rende facile gestire e ricercare documenti precedentemente inviati o ricevuti. Ma non solo: attraverso il centro messaggi è possibile aggiungere un nuovo contatto manualmente o scegliere di importare un file CSV di contatti esistenti. Se si dispone di grandi liste dei contatti, la possibilità di importare rappresenta un enorme risparmio di tempo.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share