Caro “telefonini” per i vigili urbani

Caro “telefonini” per i vigili urbani

Polizia Municipale

Polizia Municipale

In tempi di spending review e di ristrettezze economiche degli enti locali c’è chi invece non bada a spese. Nemmeno se si tratta di cellulari. Già, perché il Comando della Polizia Municipale del Comune di Minturno ha richiesto, per mezzo della determina 52 del 12 giugno 2012, la fornitura di 13 cellulari, modello Nokia C2 Dual Sim, per un importo complessivo di 1289.86 euro, iva inclusa. Una cifra di tutto rispetto, che forse poteva essere risparmiata già svolgendo una semplice indagine di mercato. Invece, il servizio è stato richiesto direttamente alla ditta Emmegieffe di Scauri, che ha presentato un preventivo con tale somma. Anzi, si legge nella determina, «si è detta subito disponibile alla fornitura». E non stentiamo a crederlo visto l’importo della fattura. Ogni cellulare, infatti, costa ben 83 euro più iva.

Una fornitura richiesta in quanto, sempre come si evince dalla determina, i terminali «sono per la maggior parte inutilizzabili per vari motivi e un’adeguata riparazione avrebbe un costo superiore rispetto al valore dello stesso», mentre «i cellulari in dotazione ancora funzionanti verrebbero utilizzati dal personale provvisorio durante le ore di servizio».

Le motivazioni sono plausibili e condivisibili, però resta sempre l’interrogativo se non si poteva risparmiare qualcosa sul prezzo finale. E basta fare una rapida ricerca su siti specializzati come Euronics o Unieuro: sul primo, per esempio, si può acquistare lo stesso modello a 44,90 euro, sul secondo a 53,90. Cifre ben lontane dal preventivo della ditta di Scauri. Facendo una media di 50 euro a cellulare, il totale verrebbe 650 euro, iva compresa. Ben 639,86 euro di differenza. Mica bruscolini. È pur vero che servendosi da ditte locali la fattura non viene subito pagata, come invece avverrebbe per le grandi catene commerciali.

C’è, infine, da ricordare che già con la precedente amministrazione fu firmata una determina praticamente uguale, la numero 105 del 29 novembre 2010, con un importo di 1497,60 euro. Differenza di 207,94 euro, una cifra irrisoria per un telefonino piuttosto datato.
Giuseppe Mallozzi

La Provincia 19-9-2012

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share