Mensa scolastica, i genitori non pagheranno la mensilità di ottobre

Mensa scolastica, i genitori non pagheranno la mensilità di ottobre

Una mensa scolastica

Una mensa scolastica

Questa mattina è avvenuto l’ incontro tra i rappresentanti di classe (o chi ne ha fatto le veci) degli alunni che usufruiscono del servizio mensa, nel Comune di Minturno, e l’Assessore alla Sanità, alle Politiche della Terza Età, all’Assistenza Domiciliare, alla Disabilità, alla Scuola e alla Pubblica Istruzione il Dott. Aristide Galasso affiancato dall’assessore alle Politiche Giovanili, alle Pari Opportunità, alle Risorse Regionali e ai Fondi UE Sig.ra Manuela Cappuccia e da alcuni tecnici responsabili del ramo scolastico.

La riunione molto accesa per certi versi, ha visto protagonisti i genitori che chiedevano spiegazioni soprattutto su alcuni punti fondamentali oggetto di protesta, come ad esempio il motivo per il quale il nostro Comune è l’unico in Italia ad adottare l’ISE e non l’ISEE per il calcolo degli scaglioni di reddito, il motivo per cui non vengono istituiti i Tickets, e la spiegazione di come possa mai una persona a reddito zero sborsare la bellezza di euro trentotto mensili per il pagamento della retta.

Gli amministratori comunali dopo aver tirato fuori le più strampalate scuse, hanno comunicato ai rappresentanti di non far pagare ai genitori la mensilità di ottobre fino all’imminente prossima riunione.

Giuseppe Forte

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share