Allarme amianto nelle zone di Solacciano e Nignano

Allarme amianto nelle zone di Solacciano e Nignano

Una delle discariche di eternit a Nignano

Una delle discariche di eternit a Nignano

Pericolo eternit in località Nignano di Minturno. Nelle scorse settimane ditte di calcestruzzi per mezzo di un camion si sono disfatte di interi carichi di coperture in cemento-amianto, lasciandolo in parte sulla strada e in parte sull’erba. Diversi i cumuli di lastre, molte delle quali sbriciolate. A richiedere un rapido intervento per la rimozione del materiale con una lettera indirizzata al sindaco Paolo Graziano, all’assessore all’ambiente Roberto Lepone e al comandante della polizia municipale Gian Matteo D’Acunto sono stati i residenti di Via Solacciano.

La zona è densamente popolata, ma soprattutto essendo immersa nel verde è piena di pascoli di capre e pecore, che brucano i campi circostanti, compreso quello in cui hanno scaricato i pericolosi manufatti. E’ noto come queste costruzioni in cemento-amianto causino gravi problemi per la salute dell’uomo e per l’ambiente ed è dimostrato che anche bassissime esposizioni a polveri di amianto possono indurre un ben preciso tumore polmonare, il mesotelioma pleurico. Per questo motivo lo smaltimento di manufatti costruiti con tale materiale dovrebbe essere operato da ditte specializzate, che hanno anche a disposizione apparecchiature adeguate e il personale dotato dell’adeguato abbigliamento.

I residenti della zona sono molto preoccupati per tale situazione, chiedendo a gran voce l’intervento dell’amministrazione comunale per l’immediata rimozione del carico di eternit. Ma la richiesta è, però, ben più ampia, perché i cittadini vogliono una ripulitura di tutta la zona, purtroppo costellata da discariche abusive di diverse dimensioni. Perlopiù di tratta di inerti, di materiale edilizio, calcestruzzi e via dicendo, ma non è difficile imbattersi anche in lavatrici e vecchi divani, televisori rotti o rifiuti ingombranti di ogni tipo, batterie di auto usate.

Insomma, qualsiasi oggetto che sia appartenuto a qualcuno fa bella mostra di sé. Nignano, come pure la vicina contrada di Solacciano, sono utilizzate da anni come discariche da ditte prive di scrupoli. È giunta l’ora di cambiare tale stato di cose.
Giuseppe Mallozzi

La Provincia 6-10-2012

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share