Commissione Trasparenza, l’intervento di Gerardo Stefanelli

Commissione Trasparenza, l’intervento di Gerardo Stefanelli

Gerardo Stefanelli

Gerardo Stefanelli

Si è tenuta questa mattina la Commissione Trasparenza che ha visto la partecipazione attiva anche dell’Assessore Aristide Galasso. Nel corso dei lavori sono state affrontate le tematiche relative alla questione della mensa scolastica e quella legata ai servizi per i disabili.
Sulla questione della refezione scolastica, è stato concordato e stilato di concerto con l’Assessore Galasso un regolamento legiferante in materia di composizione e funzionamento della Commissione mensa.

Tale risultato è stato raggiunto anche con l’importante contributo dei rappresentanti di Istituto che hanno fornito osservazioni e dati raccolti nei mesi passati. È stato dunque stabilito che la Commissione sarà composta dall’Assessore delegato al ramo, dal Dirigente comunale dell’Ufficio Scuola, da un nutrizionista Asl, da due rappresentanti dei genitori e da due insegnanti indicati dal Consiglio d’Istituto.

“Ringrazio innanzitutto l’Assessore Galasso per la disponibilità dimostrata e l’impegno profuso – dichiara il consigliere Stefanelli – La Commissione ha prodotto un atto concreto e di fondamentale importanza, che dovrà ora essere adottato per raggiungere le finalità che ci siamo posti. Per la prima volta infatti il Comune di Minturno si doterà di un regolamento per il funzionamento del servizio mensa, uno strumento che consentirà ai genitori di avere sempre le dovute garanzie riguardo l’alimentazione che i loro bambini ricevono nell’ambito scolastico. Senza dimenticare l’opportunità di un continuo miglioramento del servizio reso all’utenza, in termini di qualità e gestione”.

Riguardo il miglioramento dei servizi offerti agli ospiti diversamente abili del Centro diurno, l’Assessore Galasso ha confermato in sede di Commissione la disponibilità dell’amministrazione nel reperire ulteriori risorse da destinare al settore socio-assistenziale.

L’appello che Stefanelli rivolge all’amministrazione, ricordando il momento di particolare difficoltà economica e sociale, è lo stesso lanciato in sede di approvazione di bilancio, vale a dire “investire maggiore impegno e risorse nello sviluppo di politiche del welfare locale, in grado di ridurre le disuguaglianze sociali e garantire più servizi assistenziali a costi più bassi, migliorando così ogni giorno la vita dei cittadini”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share