“Senso unico, no grazie!” La protesta dei commercianti di Minturno

“Senso unico, no grazie!” La protesta dei commercianti di Minturno

Senso unico, no grazie!

Senso unico, no grazie!

«Senso unico, no grazie». È quanto recita un manifesto appeso alle vetrine di molti negozi di Via Principe di Piemonte a Minturno. Un messaggio semplice ma chiaro, che rappresenta una forma di protesta bonaria contro la viabilità del centro storico. Il senso unico, infatti, sta causando non pochi problemi agli esercenti, ormai costretti a una condizione di isolamento.

Infatti, ormai attivo da quasi un anno, il senso unico ha fatto registrare scarse entrate economiche, dovute al fatto che sono ormai in pochi a salire a Minturno, preferendo non percorrere tutta la strada fino alle spalle del Castello, un tragitto di circa un chilometro e mezzo. L’argomento è stato al centro anche di alcune riunioni con l’amministrazione ma senza comunque giungere a un risultato concreto.

Tra le proposte avanzate dai commercianti, per rivitalizzare la situazione del centro storico, anche quella di riportare il mercato settimanale del sabato nuovamente nel centro, in particolare in Piazza Portanova, e di far ritornare il doppio senso di circolazione all’inizio di Via Principe di Piemonte, all’altezza dell’ex cinema Caio Mario.
G.M.

La Provincia 22-11-2012

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share