Deleghe, la replica di Marco Moccia

Deleghe, la replica di Marco Moccia

Marco Moccia

Marco Moccia

“Sel, dimostrando ancora una volta il suo vecchio modo di fare politica, mette in moto la ‘macchina del fango’ contro CasaPound: le parole di Giovanni Mallozzi del circolo Sel di Minturno sono la dimostrazione dello scarso consenso di cui gode sul territorio il partito di Vendola, ridotto a cercare visibilità provando a screditare un movimento e delle persone con accuse false e infamanti’’.

Lo afferma Marco Moccia, delegato alle Politiche abitative e Mutuo sociale del Comune di Minturno, che, annunciando querela per diffamazione nei confronti di Mallozzi, sottolinea: “Sel ci accusa di essere violenti, eppure mentre proprio l’altro giorno tre estremisti di sinistra hanno lanciato una molotov contro la nostra sede di Bologna, CasaPound sabato scorso manifestava a Roma contro il governo Monti portando in piazza un corteo pacifico di 10.000 persone.

CasaPound – aggiunge Moccia – con il suo gruppo di protezione civile ‘la Salamandra’ è stato in prima linea nei soccorsi per fare fronte alle emergenze verificatesi negli ultimi anni in Abruzzo, Emilia Romagna, Calabria, Campania e nel basso Lazio. Ci dica Mallozzi dove era Sel, e confrontiamoci su problemi concreti, invece di accusare un intero movimento senza avere nessuna notizia su quest’ultimo’’.

“A Mallozzi voglio anche ricordare – aggiunge l’esponente di Cpi – che non percepisco alcun emolumento per l’attività di delegato e che la materia delle politiche abitative e del mutuo sociale sono pane quotidiano del mio impegno sociale svolto in tutto il Sudpontino, come testimoniano le battaglie condotte al fianco dei lavoratori della Pozzi Ginori, della Clinica Sorriso sul mare, degli autotrasportatori della Intergroup, degli abitanti delle case popolari a Formia e degli ex inquilini abusivi delle palazzine di via Appia lato Napoli, che se oggi hanno un tetto sotto il quale dormire lo devono all’impegno mio e di CasaPound.

Invito comunque l’esponente di Sel a un confronto pubblico sul Mutuo Sociale e sulle mie attività di delegato, che in questo breve periodo sono già state intense, visto che ho iniziato il mio tour presso gli alloggi popolari del Comune, con il sindaco ho incontrato il presidente dell’Ater a Latina e sono stato in località Genzano insieme al consigliere Conte, al sindaco Graziano e al locale consigliere dell’Ater per promuovere la riqualificazione di un ex macello da anni in stato di degrado”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share