• Home »
  • Magazine »
  • Un consiglio al sindaco Graziano: non continuare la lite con la Gallucci, noi paghiamo le tasse
Un consiglio al sindaco Graziano: non continuare la lite con la Gallucci, noi paghiamo le tasse

Un consiglio al sindaco Graziano: non continuare la lite con la Gallucci, noi paghiamo le tasse

comune minturno

Il Comune di Minturno

Un’altra decisione a favore della Gallucci. Il Comune di Minturno soccombe ancora e noi dovremo pagare il debito. Un commento sulle fasi che accompagnano le liti tra l’architetto Gallucci e l’amministrazione soccobente ancora una volta. Non posso non fare un invito al sindaco Paolo Graziano ed ai suoi consiglieri.

Camma fà?, chist sè fissat con l’architett. Avev ritt che stav tra la gent ma n’ha capit che nuj amma campà e l tass nun sann aumentà specie per l capricc di chi cumann. Com amma fà a fargl l capì che sta a sbaglià a senti chigl che s n’ntendn di squard, goemtrie e piezz d terr.

Caro Paolo lo vuoi capire che sei perdente quando vuoi mettere il becco nelle responsabilità che appartengono ai Dirigenti del Tuo comune. Ti prego umilmente e senza altri intendimenti, sono convinto della Tua autonomia nel prendere le decisioni che Ti competono, non accettare suggerimenti da chi potrebbe avere qualche interesse ad ammorbidire i rapporti con l’ufficio.

Stai attento che la Sig.ra dovrà tornare al suo posto, costi quel che costi e prima si riportano all’ordine le responsabilità e prima finisce questa farsa. Mentre Berlusconi che ben rappresenti in provincia, si rimette in gioco presentando nuove “credenziali”, Tu dovresti pensare al popolo di Minturno che aspetta investimenti, opere pubbliche e lavoro che non proviene più dall’edilizia ma da nuove opportunità che “devi” offrire agli operatori economici, ai professionisti, ai giovani che stanno a scuola ed aspettano una svolta amministrativa.

Non ti chiedo di copiare quello che fa il Tuo compagno, hops amico, di cordata provinciale, Michele Forte, per Formia, ma almeno un pò di strade le vuoi far provincializzare così si sistemano e la cittadina si colora di fiducia. A Formia molte opere sono in odore di finanziamenti provinciali, a Minturno neanche l’ombra e Tu sei una persona importante in consiglio provinciale, sei il capogruppo del partito di Berlusconi e non puoi essere secondo a Michele Forte per gli investimenti verso la nostra città. Lascia stare le liti “comunali”, queste costano e ci costano.

Non pensare solo alla Formazione professionale ci siamo anche noi ad aspettare la ripresa economica della città.

Antonio Gagliardi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share