• Home »
  • Cronaca »
  • A fuoco l’auto dell’assessore ai lavori pubblici Fabio Saltarelli
A fuoco l’auto dell’assessore ai lavori pubblici Fabio Saltarelli

A fuoco l’auto dell’assessore ai lavori pubblici Fabio Saltarelli

Fabio Saltarelli

Fabio Saltarelli

Sarebbe da addebitarsi a un banale cortocircuito l’incendio che ha interessato l’auto dell’assessore ai lavori pubblici del Comune di Minturno, Fabio Saltarelli, avvenuto la scorsa notte. Secondo i rilievi dei vigili del fuoco di Gaeta e dei carabinieri di Formia le fiamme sarebbero scaturite dal vano anteriore per poi espandersi rapidamente al resto del veicolo, un Suv Mazda di colore bianco, parcheggiato all’interno del cortile dell’abitazione sita in Via Figura a Marina di Minturno.

L’allarme ai pompieri è stato dato intorno all’una. Ad accorgersi dell’incendio è stato un vicino, che ha immediatamente chiamato lo stesso assessore, che stava dormendo insieme al resto della famiglia. Il tempestivo intervento da parte dei vigili del fuoco ha scongiurato che le fiamme si estendessero anche all’altra autovettura, di proprietà della moglie di Saltarelli, che comunque è rimasta lievemente danneggiata. Grande è stato lo spavento per l’intera famiglia, anche perché si sono alternati diversi scoppi: quello degli airbag e degli pneumatici.

I carabinieri, vista la visibilità dell’assessore minturnese, hanno inizialmente pensato a un atto doloso dovuto a ritorsioni ma dalle immediate indagini sulla carcassa del veicolo non è emerso nulla. Non sono stati trovati, infatti, tracce di un innesco o materiale infiammabile che possano far pensare alla mano di qualcuno. Lo stesso Saltarelli ha chiarito agli uomini dell’Arma di non aver ricevuto minacce.

Da parte del mondo della politica sono giunti messaggi di solidarietà, in particolare dal sindaco Paolo Graziano, dagli altri assessori e dai consiglieri comunali di maggioranza e opposizione.
Giuseppe Mallozzi

La Provincia 16-12-2012

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share