• Home »
  • Attualità »
  • Velox, rimborso di Natale. Il Comune di Minturno restituisce oltre tremila euro a venti automobilisti
Velox, rimborso di Natale. Il Comune di Minturno restituisce oltre tremila euro a venti automobilisti

Velox, rimborso di Natale. Il Comune di Minturno restituisce oltre tremila euro a venti automobilisti

Autovelox

Autovelox

Restituiti i soldi da parte del Comune di Minturno a venti automobilisti «vittime» degli autovelox, che avevano pagato somme doppie rispetto al previsto. L’Amministrazione comunale, infatti, ha dovuto restituire agli aventi diritto, una somma di oltre tremila euro a venti conducenti, che erano stati pizzicati dagli apparecchi che controllano la velocità e funzionanti lungo la variante Appia. Addirittura un mezzo di una ditta di Caserta, in poco più di 24 ore è stato fotografato per tre volte, ma il titolare, avendo versato una somma superiore a quanto previsto, ha ottenuto un rimborso di 740 euro.

Sono venti i beneficiari di questi rimborsi transitati a velocità al di sopra dei 90 chilometri orari nel periodo compreso tra il 2011 e giugno 2012. Tra questi figura anche una signora di Mondragone, che fu multata nel 2007, la quale è riuscita a dimostrare, così come gli altri, che aveva versato una somma eccedente. I soldi rimborsati con bonifici ammontano complessivamente a 3.141,90, di cui 1.449,39 saranno recuperati dalla Soes, la società che gestisce il servizio degli autovelox e dei parcheggi.

L’impegno di spesa è stato approvato con una determina del funzionario responsabile del Comune di Minturno, che ha accertato l’effettivo doppio versamento inerente i verbali. Tra i rimborsati figurano automobilisti di Napoli, Terracina, Pozzuoli, Campobasso, Conegliano Veneto, Formia, Roma, Caserta, Bologna, Angri, Sant’Antonio Abate, Mondragone, Casalnuovo, Reggio Calabria, Casoria, Reggio Emilia e Torre Annunziata. Intanto è terminata l’installazione della nuova segnaletica e del dissuasore di velocità sulla via Appia, all’altezza della chiesa dell’Immacolata. Un intervento resosi necessario dopo gli incidenti mortali e non che si sono verificati nella zona.

Fonte: Latina Oggi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share