Ancora fiamme ai cassonetti

Ancora fiamme ai cassonetti

Nemmeno il Natale è  servito a calmare gli animi dei piromani, che la scorsa notte hanno di nuovo preso di mira i cassonetti. Sono stati infatti registrati altri episodi simili a quelli di domenica scorsa, quando sono andati completamente distrutti ben dodici bidoni della raccolta differenziata. Tutti in una sola notte.

E anche la notte passata ignoti vandali si sono divertiti nel loro sport preferito: appiccare le fiamme alla spazzatura all’interno dei contenitori. Questa volta non solo quelli della differenziata, fatti in larga parte di plastica, ma anche quelli di metallo, che sono rimasti anneriti e maleodoranti.

I vigili urbani, insieme ai carabinieri di Minturno e Scauri, stanno svolgendo accurate indagini per risalire ai piromani. Sono stati requisiti i filmati delle telecamere dell’impianto di videosorveglianza presenti sul territorio comunale al fine di riuscire a risalire alla loro identità. Un lavoro di certo non facile.

Resta, comunque, da stabilire se si tratti di una bravata di ragazzini o di un vero e proprio atto intimidatorio. In quest’ultimo caso verso chi? L’amministrazione comunale o la Ego Eco, ditta che si occupa dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani per conto del Comune di Minturno? Vista la quantità significativa di cassonetti andati a fuoco, sembra poco plausibile che siano gesti causali, quanto al contrario pare esserci una vera e propria strategia dietro. Un po’ come capitò qualche anno fa, quando una banda di piromani incendiò in più episodi decine e decine di bidoni presenti sul territorio comunale.
G.M.

La Provincia 28-12-2012

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share