• Home »
  • Politica »
  • Stefanelli: “Soddisfazione per il regolamento comunale sull’installazione degli impianti di telecomunicazione”
Stefanelli: “Soddisfazione per il regolamento comunale sull’installazione degli impianti di telecomunicazione”

Stefanelli: “Soddisfazione per il regolamento comunale sull’installazione degli impianti di telecomunicazione”

Gerardo Stefanelli

Gerardo Stefanelli

Il capogruppo di Minturno Cambia, Gerardo Stefanelli, esprime soddisfazione per l’approvazione del regolamento comunale per l’installazione ed esercizio degli impianti di telecomunicazione per telefonia mobile approvato in commissione urbanistica lunedì scorso.

“Ringrazio il presidente della commissione urbanistica, Mario Ruberto – dichiara Stefanelli – per essersi mostrato sensibile a tale problematica. Questo regolamento rappresenta una vera novità per il Comune di Minturno, perché vengono finalmente poste delle regole precise per gli impianti telefonici e risolvere il problema delle antenne selvagge. Basti pensare che tra il 2009 e il 2011 sono state autorizzate ben 14 installazioni di antenne di telefonia mobile, molte delle quali ubicate nelle immediate vicinanze di abitazioni e luoghi sensibili”.

Stefanelli chiede che ora la giunta elabori un piano di locazione delle antenne, che preveda una mappatura dettagliata dei siti idonei all’installazione di impianti per telefonia mobile.

“Si rende necessaria – aggiunge il consigliere di Minturno Cambia – la predisposizione, successivamente all’approvazione del regolamento comunale al consiglio comunale di sabato prossimo, di un apposito piano con chiare norme di attuazione, completo della localizzazione dei siti ritenuti idonei per l’installazione delle infrastrutture di telecomunicazione, allo scopo di assicurare il servizio ai gestori degli impianti e di salvaguardare la salute dei cittadini, oltre che a razionalizzare la presenza delle antenne sul territorio comunale, in un’ottica di tutela ambientale, del paesaggio e dei beni naturali che costituiscono patrimonio dell’intera comunità”.

“Tale piano – prosegue Gerardo Stefanelli – per forza di cose dovrà essere redatto da un esperto del settore. Dato che l’Ente non ha a disposizione un professionista con tali caratteristiche, bisognerà affidare l’incarico ad un consulente esterno. Propongo di pagarlo con gli introiti provenienti dall’antenna installata all’ex Sieci, così da non gravare sulle casse comunali”.

“Mi auguro – conclude Stefanelli – che il consiglio comunale approvi la proposta condivisa in commissione del regolamento comunale predisposto dall’architetto Lucia Gallucci, così che il Comune di Minturno adotti uno strumento che già negli anni precedenti era stato proposto dal collega Pino Russo”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share