Piano Antenne a Minturno

Piano Antenne a Minturno

Antenne

Antenne

Il piano antenne non può essere guardato e deciso in senso urbanistico, questo deve essere accompagnato da una relazione tecnica che tenga conto dei limiti di segnale da non superare, dai valori di campo elettrico che possono convivere con la vita animale e vegetale. Deve essere condizionata la o le direzioni di propagazione in modo da non invadere spazi occupati da servizi , scuole, abitazioni. Bisognerà tener conto dei valori che alterano lo stato “normale” del territorio.

In sostanza si tratta di definire parametri e grandezze i cui valori devono essere tali da assicurare una sicura risposta alla salute dei cittadini. Stabilire solo i luoghi dove installare detti impianti potrebbe risultare pertanto insufficiente ed inopportuno senza un modello tecnico che riporti i valori, delle grandezze ammissibili e le “presenze” dei cittadini e dele loro attività. Il regolamento deve partire proprio dalla tutela della salute con il monitoraggio periodico dei valori di “campo” e con la condizione di sopspenzione di esercizio per inosservanza dei limiti proposti dall’ente comunale.

Si deve tener presente che nei pressi delle antenne il segnale è debole se non nullo mentre lungo la direzione o le direzioni di propagazione i valori dei parametri che accoimpagnano le onde, variano in modo rilevante anche entro determinati valori angolari rispetto alla direzione principale di propagazione.

Antonio Gagliardi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share