• Home »
  • Cronaca »
  • Estorsione a Minturno, arrestate due persone e altre due denunciate
Estorsione a Minturno, arrestate due persone e altre due denunciate

Estorsione a Minturno, arrestate due persone e altre due denunciate

L'arresto operato dai Carabinieri

L’arresto operato dai Carabinieri

Grossa operazione dei carabinieri di Minturno che,coordinati dalla Compagnia di Formia, hanno tratto in arresto la scorsa notte due persone e denunciandone altre due. Alle ore 18 circa di ieri pomeriggio tre persone – un 43enne di Ausonia, un 29enne di Formia e un minorenne – hanno contattato un venditore ambulante di Minturno a cui era stato rubato il proprio furgone nel mese di gennaio.

I tre, al fine di trarne profitto, erano riusciti dopo reiterate richieste ad estorcere denaro, inizialmente pari ad una somma di 100 euro e con l’ulteriore richiesta di 1000 euro ad un cittadino di origine marocchine, residente a Minturno, ambulante, per la restituzione del furgone Fiat Ducato, carico di abbigliamento, asportatogli nella predetta località la decorsa notte.

La stessa vittima aveva deciso di denunciare il tutto ai militari della Compagnia di Formia, che hanno quindi organizzato in poco tempo un servizio di osservazione sul luogo dell’appuntamento a Scauri.

Il tentativo di portare a termine la seconda richiesta falliva poiché i carabinieri riuscivano a bloccare gli estorsori all’atto della consegna della successiva somma pattuita. Infatti, non appena gli estorsori hanno intascato i soldi dal commerciante, i militari sono entrati in azione fermando tutti e tre gli estorsori. Per i due maggiorenni è scattato l’arresto per estorsione in concorso, mentre per il minore la denuncia a piede libero presso la Procura dei minorenni di Roma. I due arrestati sono stati tradotti nella nottata presso la Casa circondariale di Latina, in attesa dell’interrogatorio di garanzia da parte dell’autorità giudiziaria.

Nell’ambito della medesima operazione di servizio, sebbene estraneo alla vicenda, è stato denunciato anche un soggetto campano trovato alla guida di un’autovettura con contrassegno assicurativo palesemente falso. Per l’uomo è scattata anche la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per tre anni dal Comune di Minturno.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share