Tornano le alghe rosse sul litorale di Minturno

Tornano le alghe rosse sul litorale di Minturno

Alghe rosse in inverno

Alghe rosse in inverno

Le alghe hanno invaso la baia di Scauri, a ridosso di Monte d’Oro. Ad essere interessate dal fenomeno sono state soprattutto l’area del Lido L’Approdo e la Darsena Flying.

Si tratta delle alghe rosse, fenomeno già riscontrato durante l’estate ma che non aveva ancora fatto la sua comparsa nel periodo invernale. Complici le mareggiate dei giorni scorsi causate dal maltempo. Tra l’altro proprio nei giorni scorsi sono stati avviati i rilevamenti da parte della Provincia di Latina.

“Le alghe rosse – spiega Erminio Di Nora, esperto del settore pesca – sono alghe macroscopiche. Sono alghe principalmente marine e sono spesso chiamate alghe calcaree per la loro predisposizione a fissare il carbonato di calcio in formazioni più o meno complesse. Altre possiedono forme gelatinose brunastre che spesso vengono confuse con le alghe con le alghe azzurre. Tipiche formazioni gelatinose sono il cosiddetto agar-agar.

Le cause di questo ‘bloom algale’ sono solitamente dovute ad eccesso di nutrienti. Molto importante sarebbe poterle esaminare ed identificare al microscopio poiché solitamente le alghe vengono eliminate con la schiumazione, e magari essere altri organismi come dinoflagellati o alghe flagellate, e così via”.

Sporcizia a mare

Sporcizia a mare

Più in generale, il litorale di Scauri e Marina di Minturno è pieno di ogni tipo di materiale portato a riva dalle onde in queste settimane di cattive condizioni meteorologiche: plastica, pneumatici, legname. Insomma, di tutto di più. Nei prossimi giorni seguirà la bonifica sulle spiagge da parte del Comune di Minturno coordinata dal delegato al decoro urbano Filippo Corrente, che ha ufficializzato l’intervento con la collaborazione dell’Associazione “Riviera di Ulisse”.

“Durante l’inverno – ha dichiarato Corrente sulla stampa locale – avremmo potuto effettuare questo tipo di operazione, ma le continue mareggiate rischiavano di rendere vano ogni nostro intervento che, comunque, necessita di impegno economico. Ora che si sta avvicinando la stagione estiva e in previsione dell’arrivo di turisti per le festività pasquali, l’Amministrazione procederà a questa pulizia, anche con l’ausilio dei titolari di stabilimenti balneari, che procederanno ad una prima sommaria pulitura nelle aree di loro competenza.

Noi poi effettueremo un intervento più capillare, con la rimozione del materiale che il mare ha accatastato sugli arenili. Questi ultimi – ha concluso Filippo Corrente – saranno rastrellati e ripuliti, nella speranza che una mareggiata non vanifichi il lavoro fatto”.
Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share