Mickela Mallozzi, dall’America con la Sagra delle Regne nel cuore

Mickela Mallozzi, dall’America con la Sagra delle Regne nel cuore

Mickela Mallozzi nella Villa Comunale di Minturno

Mickela Mallozzi nella Villa Comunale di Minturno

Ama l’Italia, essendo i suoi genitori originari di Santa Maria Infante. E da qui, dalle sue origini, ha voluto partire con il suo programma Bare Feet™, Mickela Mallozzi, 31 anni, una ragazza americana di Stamford ma tricolore nel cuore. In una settimana, nel 2010, ha osservato e documentato con la telecamera la Sagra delle Regne, imparando anche il repertorio delle danze – la Tarantella ovviamente – che caratterizzano Minturno e i suoi gruppi folk. Ha conosciuto personaggi noti del nostro Comune come Peppe Conte, presidente de “I Giullari”, che da esperto Cicerone ha fatto visitare a Mickela le bellezze del territorio, l’attuale consigliere comunale Filippo Corrente, che l’ha inserita nel corpo di ballo del gruppo folk, e Salvatore Magliozzi, che l’ha portata in barca, fino a Gaeta, dove ha ammirato la Montagna Spaccata e la Grotta del Turco.

Si respira Minturno nei video di Bare Feet, programma studiato apposta per la rete che raccoglie diverse web series nelle quali Mickela gira il mondo, documentando con la troupe che l’accompagna le tradizioni dei luoghi che visita. Un’esperienza unica per scoprire la cultura locale attraverso la danza e la musica.

Mickela che balla nella Grotta del Turco a Gaeta

Mickela che balla nella Grotta del Turco a Gaeta

Mickela non è nuova del mestiere, essendo una ballerina professionista. È stata assistente di uno dei gruppi metal più famosi al mondo, gli Slipknot, per poi cambiare strada iniziando un viaggio attorno al mondo documentando con la sua telecamera le danze locali e la vita delle persone nei luoghi che visitava. Nasce così l’idea di Bare Feet, al quale si affianca ben presto un blog. Mickela è anche una brava musicista con un background classico e jazz. Ha partecipato a eventi televisivi di grande successo in America come Sesame Street, The Doctor Oz Show, TBS’s Movie and e Makeover, NBC’s The Today Show, ABC News Today e collaborato con CBS, Fox News e altri.

In Bare Feet molto interessante è il piglio con cui la giovane italo-americana affronta la conoscenza dei luoghi attraverso l’apprendimento del ballo, che unisce le diverse culture attraverso feste e manifestazioni folkloristiche.

Questo l’ha portata a Minturno, alla scoperta delle proprie radici attraverso le tradizioni locali che solo la Sagra delle Regne riesce a esprimere alle migliaia di persone che ogni anno vengono ad ammirare la sfilata dei carri votivi o la tradizionale battitura del grano. Interessante anche la puntata su come la manifestazione minturnese viene rievocata a Stamford dagli italiani emigrati.

Infine, molto simpatico è il bonus video nel quale la nonna di Mickela, Nonna Pina, tiene una lezione di cucina, nel quale spiega la preparazione di un piatto locale: una tortiera di alicette.

 

La copertina di "The Italian Tribune" con una foto di Mickela vestita da Pacchiana

La copertina di “The Italian Tribune” con una foto di Mickela vestita da Pacchiana durante la Sagra delle Regne del 2010

Perché hai iniziato la produzione di “Bare Feet” proprio dalla Sagra delle Regne?
Ho incominciato Bare Feet™ con La Sagra delle Regne perché volevo imparare la danza e la musica di tutte le culture del mondo. Ma ho pensato: “Non posso viaggiare per il mondo se non conosco la cultura della mia famiglia”. Come posso aprire i miei occhi ad altri paesi se non mi immergo prima nella mia cultura? Tutti e due i miei genitori sono minturnesi; dunque, non potevo avere quest’esperienza da nessun altra parte del mondo. E’ stato l’inizio della mia scoperta. E La Sagra delle Regne è la grande festa di questo paese, la festa piú importante dell’anno. Era una perfetta opportunità per me, per scoprire la tradizioni minturnesi attraverso la danza e la musica.

Era la prima volta che venivi a Minturno? Cosa ti è piaciuto di più della città dei tuoi nonni?
Vengo spesso in Italia e a Minturno. Mia nonna ancora vivere lì e questo paese è sempre nel mio cuore. Avevo due anni quando sono venuta in Italia per la prima volta, ma quando ero piccola non sono venuta spesso e non ho compreso l’impatto che questo luogo avrebbe avuto su di me. Poi all’università ho vinto un borsa di studio per un’estate a Roma e da allora ho viaggiato sempre di più ogni anno. La cosa che mi piace di più è la tradizione di questo paese. L’America ha una storia giovane mentre in Italia la storia orale, della musica e della cultura è ricca di esperienza, tramandata per generazioni.

Mickela Mallozzi in Piazza Portanova

Mickela Mallozzi in Piazza Portanova

Ti eri immaginata la Sagra delle Regne diversa rispetto a quella festeggiata a Stamford?
La Sagra delle Regne a Stamford è molto più piccolo di quella originale. Mia madre ha fondato la Sagra qui in America (quest’anno ricorre il decimo anniversario). Noi siamo cresciuti con La Sagra in Italia: l’ho visto una volta quando ero piccola e comunque ho visto le foto, i video, ecc. Ma qui, noi vogliamo festeggiare insieme con i minturnesi. Certo, non siamo tanta gente come a Minturno, ma noi andiamo a messa, facciamo una piccola processione con un solo un carro votivo, veneriamo la Madonna Delle Grazie e anche noi vestiamo come le Pacchiane. Insomma, si tratta di una mini-Sagra per i minturnesi di Stamford.

Quando tornerai in Italia e ovviamente a Minturno?
Tornerò questa estate per incominciare il nuovo Bare Feet™ Tour a Bari. Sto lanciando itinerari basati sui Bare Feet™ Web Series e sto collaborando con le aziende turistiche. In Italia, sto lavorando con Walks of Italy, una compagnia molto particolare che ripercorre itinerari autentici. Sto preparando un Bare Feet™ Tour a Bari, dove sperimentare la storia, la cucina, le natura, la musica, e la danza (la pizzica, in particolare) della Puglia. Sarà un’esperienza per tutti i cinque sensi. Verrò questa estate per filmare questo tour e sono contentissima. Spero che nel futuro potrò cominciare un tour a Minturno durante la Sagra Delle Regne.

Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share