Ritrovato il cadavere del 74enne di Castelforte nel Garigliano

Ritrovato il cadavere del 74enne di Castelforte nel Garigliano

Il fiume Garigliano

Il fiume Garigliano

E’ stato purtroppo ritrovato il cadavere di Pasquale Ianniello, 74enne di Castelforte. Le speranze di ritrovarlo ancora in vita si sono spente alle 14,10 di oggi, quando il personale del Nucleo Sommozzatori dei Carabinieri ha rinvenuto il corpo esanime nelle acque del Garigliano.

Le ricerche erano iniziate questa mattina non appena giunta la notizia della scomparsa dell’anziano alla Sala operativa di Gaeta. Le operazioni sono state coordinate dal personale ed i mezzi navali della Guardia Costiera di Gaeta e Formia.

Secondo quanto hanno riferito i due figli, l’uomo si era allontanato da casa dalla giornata di venerdì, lasciando, peraltro, un biglietto di scuse per i prossimi congiunti. Il messaggio contenuto non lasciava dubbi sulle sue intenzioni di togliersi la vita.

Ieri Ianiello, dopo aver parcheggiato la sua autovettura sulla riva laziale del fiume Garigliano, a circa 1 Km dalla foce, ha fatto perdere le sue tracce. Le ricerche in collaborazione con Vigili del fuoco, Protezione Civile, Carabinieri e Polizia di Stato, sono poi proseguite anche nell’entroterra.

Le ricerche hanno visto impegnate le due motovedette della Guardia Costiera di Gaeta, il gommone di Formia (la cui conformazione consente di navigare sul fiume). Alle ricerche hanno partecipato anche il gommone dei Vigili del Fuoco nonché il Nucleo sommozzatori dei Carabinieri, con l’ausilio di mezzi aerei.

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share