• Home »
  • Politica »
  • Commissioni consiliari, Mimma Nuzzo: “Interventi immediati su archivio storico e controllo delle spese”
Commissioni consiliari, Mimma Nuzzo: “Interventi immediati su archivio storico e controllo delle spese”

Commissioni consiliari, Mimma Nuzzo: “Interventi immediati su archivio storico e controllo delle spese”

Mimma Nuzzo

Mimma Nuzzo

Tre giorni pieni per i lavori delle commissioni consiliari di Minturno. E’ Mimma Nuzzo, capogruppo del PD, ad informare da Facebook sugli argomenti in discussione nella commissione cultura riunitasi ieri pomeriggio e nelle commissioni finanze e servizi sociali, che invece si terranno rispettivamente oggi e domani. Alla commissione cultura erano presenti il consigliere di maggioranza Mario Cardillo e la stessa Nuzzo, che hanno effettuato un sopralluogo nell’archivio storico, per il quale si attende il nuovo bilancio al fine dei lavori di sistemazione.

“Prima o poi decollerà il riordino dell’archivio storico”, dichiara il capogruppo del PD su Facebook, aggiungendo: “Vi assicuro che è qualcosa di sconvolgente: locali malsani, impraticabili e inagibili. Non so come facciano alcuni dipendenti di buona volontà a lavorare in certe condizioni: sostare più di un quarto d’ora in quegli ambienti impone una doccia immediata. (Credo che, in certi casi la partecipazione e le sollecitazioni della minoranza possano provocare effetti positivi)”.

Infine, oggi alle ore 15,30 si riunirà la commissione finanze e domani mattina, alle ore 10,30, la commissione servizi sociali. “E’ necessario intervenire in questi due delicatissimi settori – sottolinea Mimma Nuzzo – Qualcosa deve assolutamente cambiare sui controlli e sulle spese: vere e proprie elargizioni: sono in preparazione alcune interrogazioni in merito. (Ragazzi, ci vuole tempo e il tempo è proprio poco, vi assicuro)”.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share