• Home »
  • Politica »
  • Commissione mensa, l’intervento di Gerardo Stefanelli al consiglio comunale di Minturno
Commissione mensa, l’intervento di Gerardo Stefanelli al consiglio comunale di Minturno

Commissione mensa, l’intervento di Gerardo Stefanelli al consiglio comunale di Minturno

Gerardo Stefanelli

Gerardo Stefanelli

Così come da noi sottolineato più volte e in differenti sedi, l’approvazione del regolamento per la costituzione della Commissione Mensa rappresenta un atto dovuto, in rispetto al lavoro svolto nella relativa Commissione. Finalmente con questo regolamento anche il nostro Comune si dota di uno strumento che consente agli utenti di un servizio a domanda individuale di poter effettuare controlli a garanzia dei propri diritti. In questo caso specifico, si tratta di diritti di genitori prima e di utenti poi. Controlli sulla qualità del servizio e l’ appropriatezza rispetto alle necessita dei propri bambini.

Un ringraziamento va sicuramente al Comitato Genitori di Idee che si è fatto parte attiva di questo processo stimolando l’Amministrazione alla predisposizione di questo organismo di controllo. Ripeto, si tratta di uno strumento davvero importante. E lo è ancora di più considerando come molto probabilmente in futuro il servizio non sarà più svolto direttamente dal Comune, ma affidato a privati, cosi come avviene in quasi tutti i Comuni d’Italia.

È infatti evidente che l’affidamento a soggetti privati potrebbe creare nella psicologia collettiva una maggiore domanda di strumenti di controllo sul servizio. Per questo ritengo sia altrettanto importante avviare immediatamente l’iter costitutivo della Commissione per la predisposizione di percorsi di partecipazione alla ‘progettazione’ del servizio, già per il prossimo anno scolastico, e cioè tra soli 4 mesi.

Egregio Presidente, in questa sede mi sia consentito però di rilevare come questo importante risultato oggi conseguito non sia che un piccolo passo rispetto alle necessità del mondo scolastico e delle famiglie. E parlo non solo come rappresentante istituzionale, ma come padre. Anzi come un padre che si rivolge ad un altro padre.

Per questo chiedo anche a Te di spronare l’Amministrazione ad un ruolo più attivo verso il mondo della Scuola e delle famiglie.
Abbiamo bisogno di segnali di maggiore attenzione; abbiamo bisogno di programmare oggi la scuola sul nostro territorio. Quella scuola che i nostri figli forse neanche frequenteranno, ma che necessita e merita a prescindere il nostro massimo impegno, perché ci ha preceduto in questo ha fallito. E questo fallimento noi e i nostri figli oggi paghiamo.

Lo diciamo tutti: c’è bisogno di una nuova pianificazione delle strutture scolastiche. C’è bisogno forse di un grande e moderno istituto comprensivo della scuola primaria e secondaria per il circolo di Scauri. Troppe strutture, troppa manutenzione, condizioni di sicurezza al limite, continui interventi straordinari e soprattutto una insostenibile spesa energetica ed idraulica.

Sono perfettamente consapevole che oggi non abbiamo le risorse economiche per un investimento che certamente si ripagherà da solo, ma solo nel lungo termine. Ma il Sindaco è altrettanto consapevole che in Provincia abbiamo realizzato, grazie al Progetto di Finanza, due campus liceali al livello dei migliori di Europa, per spazi e strutture architettoniche, standard di edilizia scolastica e di consumi energetici.

Uno di questi poli è attivo da circa un anno a Cisterna; l’altro sarà attivo tra due anni ad Aprilia. In dieci anni abbiamo realizzato scuole per migliaia di studenti. Scuole che serviranno la società per altri trenta anni. A costi certi. A risparmio sicuro.

Perciò esorto te e tutti a non bollare come “infattibile” un ripensamento delle strutture scolastiche nel nostro Comune. Si tratta, come spesso accade, di avere prospettiva, e poi di unire ad essa la nostra classica perseveranza e determinazione nel perseguire obiettivi che possono apparire ardui.

Userò un termine che ai più potrà apparire esagerato, ma abbiamo davvero un bisogno disperato di diventare un Comune moderno.

Gerardo Stefanelli
Capogruppo Minturno Cambia

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share