Passaggio in maggioranza?

Passaggio in maggioranza?

Un momento dell'incontro

Un momento dell’incontro

Si è tenuto, come da programma, l’incontro “Dopo la politica, occupiamoci delle politiche, per un nuovo centrodestra” promosso da Tomao, Faticoni e Salvatore. Tra i presenti anche il sindaco Graziano e i consiglieri di maggioranza Corrente, Conte e Fedele. Personalmente non ho partecipato all’incontro, perché, come ho già scritto in “Un nuovo centro destra?”, la penso diversamente sul ricompattamento del centro destra minturnese.

Per questo vi ripropongo le dichiarazioni tratte da Minturnet.it, Tomao: “C’è un forte disagio in questo momento, dove amministrare è molto difficile, girano pochi soldi. In questa fase critica sarebbe utile unire le forze e riavvicinare le persone alla politica. I nostri interventi in consiglio comunale sono sempre stati costruttivi.

E’ l’ora di iniziare un discorso di sinergia, per unire le competenze e avviare un confronto con coloro che si riconoscono negli ideali di centrodestra. In passato avevamo diversi rappresentanti in Provincia e in Regione, oggi rischiamo di non essere rappresentati. Bisogna coinvolgere anche chi non è riuscito ad essere eletto, soprattutto quei giovani che hanno raccolto consensi lusinghieri. Per questo a breve organizzeremo un incontro con l’obiettivo di ricompattare il centrodestra”.

Faticoni: “fino ad ora abbiamo portato avanti una politica non di opposizione ma di minoranza”, Gallo: “ci deve essere una chiara e netta distinzione dei propri ruoli: la maggioranza deve fare la maggioranza, l’opposizione deve fare l’opposizione”.

Quest’ultima dichiarazione dell’esponente del movimento, è molto significativa. Infatti, prosegue l’articolo di Mallozzi: “Gallo ha poi criticato il fatto che “non c’è un progetto chiaro, è tutto confuso, nessuno sta parlando di punti programmatici sui quali stabilire un rapporto sinergico”. Anche da parte del pubblico è piovuta qualche critica.”.

Un anno fa, durante la campagna elettorale per il ballottaggio, il candidato Graziano scelse uno slogan molto importante,: “«Insieme a voi, contro tutti»” «Ci dicono che noi siamo il Pdl, ma certamente con il Pdl locale non abbiamo corso insieme, né abbiamo fatto accordi di alcun tipo. Non a caso per chiudere questa campagna elettorale ho scelto un messaggio forte e chiaro: ‘Insieme a Voi, contro tutti’. Un messaggio che è emblematico».

Graziano non entra nel merito a presunti appoggi esterni a Stefanelli, ma si limita a dire che basta osservare quanto stanno facendo in questi giorni alcuni sostenitori del Pdl e del centro destra, che avvicinano l’elettorato invitando a votare per il suo avversario. La decisione di non fare accordi con nessuna delle liste, a sostegno dei candidati esclusi dal secondo turno di ballottaggio, s’inserisce naturalmente nell’alveo di questo progetto di rinnovamento.” (Latina Oggi del 17 maggio 2012).

Le dichiarazioni di Graziano sono univoche, ma non ho capito come mai successivamente tra i delegati sono stati nominati (Qual è il significato politico?) “alcuni che, alle passate elezioni comunali, si sono presentati, come candidati consigliere, in alcune delle liste della coalizione Pino Russo sindaco”. Il giorno dopo le dichiarazioni di Graziano, anche Faticoni lascia una dichiarazione: “«Solo Graziano ha offerto poltrone».

Faticoni ha ribadito che a lui non interessano poltrone e prebende personali, «perchè il mio unico interesse è lo sviluppo del paese che amo e per cui mi sono sempre impegnato. Da amministratore responsabile -ha concluso il leader di Città Nuove – conoscendo molto bene il modo di amministrare di Paolo Graziano, sono convinto che non sia lui la scelta migliore per il futuro di questo Comune».” (Latina Oggi del 18 maggio 2012).

Nonostante queste dichiarazioni, ci potrà essere un passaggio di Faticoni e Tomao nelle file della maggioranza?

Osservatore Minturno

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share