• Home »
  • Cronaca »
  • Tenta di incassare due assegni con documenti falsi, arrestato un pregiudicato di Napoli
Tenta di incassare due assegni con documenti falsi, arrestato un pregiudicato di Napoli

Tenta di incassare due assegni con documenti falsi, arrestato un pregiudicato di Napoli

L'arresto operato dai Carabinieri

L’arresto operato dai Carabinieri

Possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e ricettazione. Per tali reati è stato tratto in arresto dai carabinieri della stazione di Formia un pregiudicato della provincia di Napoli, B.S. di 40 anni, nulla facente, il quale nella giornata di ieri è stato sorpreso a incassare degli assegni con documenti falsi.

Il fatto è avvenuto all’interno degli uffici delle Poste Centrali di Formia. L’uomo ha utilizzato dei documenti di identità falsi per incassare assegni per un importo pari a 7.000 euro intestati a due persone residenti a Minturno.

Sono stati gli impiegati dell’ufficio postale a capire che c’erano delle difformità nell’incasso dei titoli creditizi, richiedendo quindi l’intervento dei carabinieri di Formia.

Sono in corso gli accertamenti da parte degli uomini dell’Arma per verificare in che modo il 40enne sia venuto in possesso degli assegni. L’uomo è stato tratto in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima, fissato dall’autorità giudiziaria procedente per la mattinata odierna presso il Tribunale di Gaeta.

Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share