• Home »
  • Politica »
  • Scarichi abusivi a mare, in arrivo una task force del Comune di Minturno per effettuare i controlli
Scarichi abusivi a mare, in arrivo una task force del Comune di Minturno per effettuare i controlli

Scarichi abusivi a mare, in arrivo una task force del Comune di Minturno per effettuare i controlli

Lungomare di Scauri

Lungomare di Scauri

Una sorta di task force allestita per controllare sversamenti in mare abusivi, perdite e tutto ciò che possa costituire un inquinamento in alcune zone del mare. Questo è quanto è stato deciso ieri al termine di un vertice che si è svolto ieri mattina in comune tra amministratori di Minturno e i tecnici di Acqualatina.

L’incontro rientrava nell’ambito dei programmi di tutela ambientale, promosso dall’assessore all’ambiente Roberto Lepone, al quale ha partecipato anche il consigliere Americo Zasa, presidente della commissione igiene.

«Per alcune zone critiche, individuate da tempo –ha affermato l’assessore Lepone – sono state definite una serie di iniziative che si aggiungeranno ad operazioni di controllo già eseguite per la salvaguardia del mare. Tali costanti azioni mirano a migliorare il sistema fognario, lo smaltimento dei liquami, ad eliminare le perdite e a monitorare le fosse settiche esistenti.

Interventi periodici riguarderanno soprattutto l’area attigua alla spiaggia dei sassolini ed i tratti di lungomare di Scauri limitrofi a via Caracciolo Carafa, via Capolino, piazza Caio Mario e a via Fusco. Il gruppo di lavoro sarà composto da tecnici di Acqualatina, agenti della polizia locale e personale dei servizi ambiente, demanio e lavori pubblici del Comune».

In passato furono individuate abitazioni che non erano allacciate e che scaricavano direttamente in mare. La squadra addetta ai controlli avrà il compito di verificare eventuali anomalie.

Fonte: Latina Oggi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share