• Home »
  • Attualità »
  • Balneabilità sul litorale di Minturno, emanata l’ordinanza sulle zone idonee
Balneabilità sul litorale di Minturno, emanata l’ordinanza sulle zone idonee

Balneabilità sul litorale di Minturno, emanata l’ordinanza sulle zone idonee

Mare e ombrelloni

Mare e ombrelloni

Il sindaco Paolo Graziano ha emanato l’ordinanza numero 16/2013 con la quale dichiara le zone idonene alla balneazione, secondo le direttive pervenute al Comune di Minturno dal Dipartimento Istituzionale e Territorio, direzione regionale Infrastrutture, Ambiente e Politiche abitative – Area conservazione Qualità Ambiente dela Regione Lazio.

Secondo la mappatura, è stata dichiarata balneabile l’area che va dal confine con il Comune di Formia alla diga foranea del porticciolo Capo d’Acqua e dal molo sottoflutto del porticciolo Capo d’Acqua fino a 700 metri a sinistra del fiume Garigliano.

Di contro, è assolutamente vietata la balneazione sul litorale marino del Comune di Minturno nelle seguenti zone: dalla diga foranea del porticciolo Capo d’Acqua al molo sottoflutto dello stesso porticciolo (zona antistante la Darsena) e a sinistra della foce del fiume Garigliano per 700 metri.

L’ufficio tecnico del Comune di Minturno provvederà all’apposizione nei tratti interessati dei cartelli con l’indicazione del divieto di balneazione, di curare la loro manutenzione e lo stato di efficienza provvedendo ad eventuali sostituzioni in caso di abbattimento o soppressione.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share