Soes, multe senza ricevuta. La denuncia su Facebook

Soes, multe senza ricevuta. La denuncia su Facebook

Strisce blu

Strisce blu

Multe senza la relativa ricevuta. E’ quanto denuncia un utente di Facebook nel gruppo “Basta autovelox tra Gaeta e Cassino“.

Secondo quanto scrive, gli ausiliari del traffico della Soes non rilascerebbero il bigliettino sul parabrezza dell’autovettura parcheggiata sulle strisce blu (nonostante il grattino esposto) e così dopo qualche mese giungerebbe a casa del proprietario il verbale con il relativo bollettino da pagare.

Nel post lasciato sul celebre social network, l’utente descrive così il fatto: “Attenzione a Scauri e Minturno gli ausiliari del traffico passano vicino la tua macchina se non sei un abbonato, si prendono il numero di targa senza lasciare la multa anche se hai pagato il parcheggio e dopo circa due mesi ti arriva la multa e tu non avrai più il biglietto per dimostrare di aver pagato. E’ successo a me personalmente e ad un mio amico”.

Nel gruppo di Facebook, si leggono diversi commenti e alcuni utenti confermano quanto descritto. Addirittura, un evento simile starebbe accadendo anche a Cassino. Se davvero fosse così, ci troveremmo davanti ad una vera e propria truffa, un modo subdolo volto – manco a dirlo – a fare cassa il più possibile.

Un appello, dunque, all’amministrazione comunale affinché accerti se davvero si verifichino tali violazioni.

Giuseppe Mallozzi

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share