Premio Psyche, il 18 giugno la manifestazione conclusiva

Premio Psyche, il 18 giugno la manifestazione conclusiva

Premio Psyche "Pausa Caffè"

Premio Psyche “Pausa Caffè”

La nostra Associazione, Iter Onlus di Minturno, promuove questo Premio al fine di celebrare l’espressività di persone che stanno compiendo un percorso di cura. Si tratta di cure per recuperare salute mentale, un bene davvero prezioso, messo di frequente a rischio da eventi di vita, dai ritmi stessi della società, dalle pressioni sociali, dalla crisi globale, ecc. Siamo al termine della settima edizione del nostro Premio, dedicata quest’anno al tema PAUSA CAFFE’.

L’idea di prenderci una pausa è partita da un nostro amico. Ciononostante, sono sempre tanti coloro che tra singoli e gruppi hanno risposto al nostro invito. E’ indubbio che i tempi sono risultati più lunghi: la pausa, appunto! Le condizioni generali di crisi ci coinvolgono a tutti i livelli. I luoghi della terapia non possono essere certo risparmiati. Purtroppo. È proprio la spesa per il sociale ed il sanitario che ha subito tagli e pressioni. Sono moltissimi i centri che si avvalgono delle tecniche dell’arteterapia per consentire alle persone di mettere in atto un percorso di conoscenza di sé e degli altri nella cornice di un gruppo (che accoglie e non giudica). Allora, le forme, i colori, il movimento, i suoni, gli scritti, le poesie, i video, le foto, il teatro, le installazioni assumono il valore di racconti, testimonianze su spazio, tempo ed affettività di persone e/o gruppi. Viene operata una ridefinizione delle relazioni. Sappiamo quanto queste siano importanti a partire da condizioni in cui esse possono risultare globalmente interrotte oppure inaridite, disperse.

Le relazioni con il terapeuta ed i compagni accompagnano una ri-nascita. Dare il permesso alla propria creatività (libertà interiore di “essere nel mondo”) può consentire di toccare delle corde molto profonde di sé, avvicinandosi a dimensioni quali quelle del sogno, della fiaba (del mondo archetipico, direbbe Jung).

Martedì 18 giugno, dalle ore 15,30 alle 19,30 presso l’aula magna dell’Istituto Tecnico Commerciale Filangieri di Formia, avremo il piacere di ospitare i nostri autori. Provengono da Milano, Torino, Trieste, Catania, ma i più numerosi da Lazio e Campania. La manifestazione verrà introdotta dal Dirigente scolastico d.ssa Monti. Sono stati invitati il Sindaco di Formia, il Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dr. Carfagna ed il Direttore Salute Mentale distretto Formia, d.ssa Staulo. A seguire, verranno presentate delle performance musicali ed estratti dei video pervenuti (elaborati da Emanuela Ambrosino). Il gruppo teatrale della Comunità Marica 1 di Minturno diretto da Ciro Bucciero e dalle dottoresse Grilleni e Grottola presnterà una breve performance. Ricordiamo pure che vi saranno testimonianze in diretta dai protagonisti

Nella stessa giornata a tutti i partecipanti verranno consegnati gadget ed attestati. Si concluderà con l’estrazione la lotteria ancora in corso per una raccolta fondi da parte di Iter onlus.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti quanti hanno contribuito: il dirigente scolastico d.ssa Rossella Monti, amici commercianti, i soci Iter.

Soprattutto, vanno ringraziate le persone che hanno affidato a noi le loro testimonianze, i loro operatori, i familiari. A conclusione ci sarà un buffet con l’augurio di rivederci alla prossima edizione.

Per qualsiasi necessità I riferimenti sono: Ass.ne Iter Onlus 3312663656 info@iteronlus.it www.iteronlus.it

Ricordiamo, infine, che quest’iniziativa rientra tra quelle previste dal coordinamento Fareassieme Sud Pontino per un coinvolgimento del SOCIALE nella costruzione di SALUTE MENTALE.

Ti è piaciuto questo articolo? Sostieni Minturnet con una DONAZIONE --> CLICCA QUI!



Segui Minturnet su Facebook e Twitter per essere sempre aggiornato


Iscriviti alla Newsletter gratuita. Clicca qui!

Usa Facebook per lasciare un commento a questo articolo

Share